martedì 24 gennaio 2012

Triglie al sugo

Mio marito ne va pazzo..
io nooo.. ma bisogna pur accontentare questo tesoro d'uomo
allora occorre:
500 g di triglie
1 spicchio d'aglio schiacciato
pomodori pelati passati nel mixer
olio evo
insaporitore sale nero procedimento: fare soffriggere l'aglio e poi adagiare le triglie, dopo si bagna con il Vinchef finchè non evapora, si aggiunge il pomodoro e il sale nero e si copre per farlo cuocere meglio.. in circa un quarto d'ora è pronto!
Il piatto è dell'artista Mavalù di Marina Orlando

28 commenti:

  1. Molto invitanti queste trigliette, gustosissime Antonella, brava!!!!

    RispondiElimina
  2. bravissimaaa devono essere buonissime!bisogna sempre accontentare il marito :d ciaoo

    RispondiElimina
  3. le triglie sono dei pesci molto gustosi e delicati ottima scelta

    RispondiElimina
  4. Mio marito farebbe volentieri compagnia al tuo per questo piatto!!!
    Grazie della visita!!!è un piacere conoscerti e da oggi ti seguo anch'io

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Renata.. anche io ti seguo :)

      Elimina
  5. Conosco poco la triglia come pesce.. ma hanno un ottimo aspetto!!!! buona giornata .-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia, mio marito dice che sono ottime .. io non le mangio :/

      Elimina
  6. Io adoro le triglie, ma non le mangio spesso. Ottima ricetta. :)

    RispondiElimina
  7. E pure il mio , le adora io non amo molto il pesce!!
    bravissima bacioni ^_^

    RispondiElimina
  8. Anto!! Noto con piacere che anche col salato te la cavi alla grande!!! ;)

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia, fanno gola, bravissima
    baci

    RispondiElimina
  10. Per me la triglia è in assoluto il pesce che sa più di mare!!! Adoro tanto le triglie e capisco benissimo tuo marito!
    Abbracci

    RispondiElimina
  11. il migliore per mangiare il pesce, cucinandolo poco e con il pomodoro che ne esalta il sapore!

    RispondiElimina
  12. ma si! è un piacere accontentarli questi maritini!
    a me le triglie piacciono e la tua ricetta è sicuramente gustosissima!
    Un bacione! ciao

    RispondiElimina
  13. Ciao Antonella, riesco solo adesso a passare a trovarti. Per non perdermi nessuna delle tue ricette mi sono iscritta ai tuoi lettori fissi e ai tuoi feeds. Da oggi non ti mollo più!
    Eccerto che bisogna accontentare anche lui... sia mai!! Lo hai proprio viziato con questo piatto.
    Buona notte.

    RispondiElimina
  14. sai che fino a poco tempo fa' nn mangiavo nessun tipo di pesce con le spine??? lo cucinavo in mille modi nelle mie cucina ma nn ne volevo proprio sentire di deliscare x me!!! ahahaha il calzolaio...invece ora mi attira solo quello??? sara' le vecchiaia?? ^_^ ottima ricettina bravaaaaaa !!!!!

    RispondiElimina
  15. E' uno dei pesci che più mi piacciono. Molto gustose cucinate così :) Piacere di conoscerti, le tue torte sono splendide. A presto

    RispondiElimina
  16. Graziee ragazze sempre dolcissime :)

    RispondiElimina
  17. buon giorno oggi mi è arrivato un fantastico omaggio per favore se vuoi vieni nel mio blog(io non sono praticissima ancora strimpello ) e incolla la parte bassa del mio post perche' per me il tuo blog è uno dei piu' BELLI COMPLIMENTI

    RispondiElimina
  18. Cucinate in questo modo immagino che hanno rilasciato un sapore fantastico! :D Notte anto

    RispondiElimina
  19. Bene, allora se tu non le mangi faccio compagnia io a tuo marito!!! Ma che buone!! Bellissimo anche il piatto. Conosco Mavalù, è una vera artista!!! Anche io ho qualcosa di molto prezioso per me fatto da lei!!!

    RispondiElimina

Grazie a tutti per i vostri commenti, sarò lieta di contraccambiare la visita.
Per esperienze negative già subite, non verranno accettati commenti polemici o denigratori.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...