lunedì 23 luglio 2012

Yogurt compatto fatto in casa

Yogurt compatto fatto in casa
Yogurt compatto fatto in casa

quante volte ci ho provato.. e questa volta sono felicissima del risultato!!
Che buono e che compatto!!
Fare lo yogurt in casa è ecologico e poi siamo sicuri di quello che mangiamo..
è salutare e in ogni vasetto ci sono ben 75 miliardi di fermenti lattici vivi!

L'ho fatto con latte a lunga conservazione UHT e,
anche se sarebbe meglio farlo con latte intero,
perchè rimane più compatto, 
 ho provato a farlo con il latte UHT parzialmente scremato
ed è stato lo stesso un super risultato compattissimo!
Guardate il cucchiaino e il solco lasciato nel vasetto!
Sodo e compatto!

Yogurt compatto fatto in casa


Yogurt compatto fatto in casa
occorre:

1 litro di latte intero UHT a temperatura ambiente
1 busta di fermenti lattici Y Yogolife
1 yogurtiera
1 frusta

Procedimento:
Versare n una tazza la bustina di fermenti lattici in poco latte a lunga conservazione
 (che deve essere rigorosamente a temperatura ambiente)
 e girare con una frusta fino allo scioglimento completo dei fermenti.

Yogurt compatto fatto in casa

Dopo aggiungere il resto del latte e continuare a girare con la frusta.
(se si volesse fare lo yogurt dolce si aggiunge in questo momento anche lo zucchero
circa 80-100 grammi oppure fruttosio)
Versare il latte nei vasetti della yogurtiera e chiudere e riporre in un posto appartato
una notte cioè da 8-10 ore.

Yogurt compatto fatto in casa

La yogurtiera non va spostata e nè fatte vibrazioni..
lo yogurt è fastidioso e vuole pace e serenità :)
Ecco perchè è preferibile farlo di notte.
Il giorno dopo chiudere ogni vasetto con il suo coperchio
e riporre in frigo per 4 ore.
Lo yogurt è compatto e buonissimo!!

 Se, invece, si desidera ottenere uno yogurt cremoso,
 il prodotto va 'lisciato': lo puoi fare con un colino, con uno scolapasta o, semplicemente, mescolandolo con una forchetta anche appena prima di consumarlo.
Più si liscia la massa, più il tuo yogurt sarà "da bere".

Si conserva 10 gg in frigo .. se non lo si finisce tutto subito!!
Questa volta ho usato i fermenti alla vaniglia.. davvero un gusto unico!!
Da leccarsi i baffi!!
Yogurt compatto fatto in casa
Yogurt compatto fatto in casa

Ps: grazie ad alcune di voi aggiungo la spiegazione per chi non ha la yogurtiera:
si può fare lo stesso con l'aiuto dei thermos. 

 1. Scaldare il latte UHT fino a 43-45° (se si tratta di un latte fresco, va bollito e poi raffreddato a 43-45°) .
2. Raggiunta la temperatura giusta (è raccomandabile avere un termometro da cucina), sciolgliere le bustine Y, con fermenti lattici vivi, mescolando con cura .
3. Versare il tutto nel thermos , chiudere e lasciare fermentare per 6-8 ore.
4. Fare raffreddare durante la notte…

(la pulizia del thermos è importantissima per il gusto del tuo yogurt. Lavarlo con il bicarbonato di sodio e poi con acqua bollente)

Per gli intolleranti al lattosio: si può preparare un ottimo yogurt con i fermenti lattici e latte di soya, verrà sempre compatto come un budino ;)

33 commenti:

  1. mannaggia, mi manca la yogurtiera... però in effetti ho già visto in giro quei fermenti apposta O.o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, senza yogurtiera si può fare lo stesso
      ecco qui come: con l'aiuto dei thermos.
      1. Scaldare il latte UHT fino a 43-45° (se si tratta di un latte fresco, va bollito e poi raffreddato a 43-45°) .
      2. Raggiunta la temperatura giusta (è raccomandabile avere un termometro da cucina), sciolgliere le bustine Y, con fermenti lattici vivi, mescolando con cura .
      3. Versare il tutto nel thermos , chiudere e lasciare fermentare per 6-8 ore.
      4. Fare raffreddare durante la notte….

      Elimina
  2. Sapessi le volte che ci ho provato pure io a farlo e non mi è riuscito come il tuo, così lo volevo, compatto e sodo!!!
    Mia suocera ha regalato la yogurtiera, credo ch emi ritocchi comprarla, credo che senza non si possa fare giusto?
    Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Iris si potrebbe fare lo stesso con con l'aiuto dei thermos.
      1. Scaldare il latte UHT fino a 43-45° (se si tratta di un latte fresco, va bollito e poi raffreddato a 43-45°) .
      2. Raggiunta la temperatura giusta (è raccomandabile avere un termometro da cucina), sciolgliere le bustine Y, con fermenti lattici vivi, mescolando con cura .
      3. Versare il tutto nel thermos , chiudere e lasciare fermentare per 6-8 ore.
      4. Fare raffreddare durante la notte….
      Ps quasi quasi lo aggiungo al post ;)
      un bacio

      Elimina
  3. ciao! anche io la tua stessa yogurtiera e lo faccio con un vasetto di yogurt intero insieme a un litro di latte intero a lunga conservazione: una bella mescolata e divisione nei vasetti. 12 ore di yogurtiera...et violà! :)
    Viene bello denso e molto gustoso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anche io l'ho sempre fatto così.. ma sta volta ho voluto provare direttamente con i fermenti lattici.. e mi è venuto molto più compatto un delizia
      grazie

      Elimina
  4. Muy buena idea cara mia, me encanta el yogurt casero. Mi abuela lo prepara mucho en casa, tiene muchas vacas.
    Un besote amiga!!

    RispondiElimina
  5. molto invitante! ma dove trovo i fermenti? grazie e complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maribon, noterai che vicino alla parola fermenti c'è il nome della ditta che li produce, se ci clicchi sopra ti porta al suo sito dove li vendono.
      grazie

      Elimina
  6. Ciao, non ho mai provato a farlo in casa però questo tuo yogurt mi ricorda tanto quello che lo faceva mia nonna...davvero squisito...io d'estate lo mangio tutti i giorni, è molto buono e rinfrescante. Buona giornata! Baci

    RispondiElimina
  7. Mai fatto.. ma non potrei visto la mia intolleranza al lattosio!! T'è venuto bellissimo.. suprr comaptto accipicchia!!!! baci e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia volendo potresti usarli con il latte di soya e ti verrebbe un ottimo yogurt di soia, sul sito della Yogolife ci sono tutte le spiegazioni.
      Grazie cara

      Elimina
  8. ma buono davvero fatto in casa... buon lunedì cara^^

    RispondiElimina
  9. Devo riprendere la sana abitudine di fare lo yogurt in casa. Non c'è paragone con i vasetti comprati. E abbinato alla splendida frutta estiva...Baci, buona settimana

    RispondiElimina
  10. i miei genitori lo fanno sempre in casa, bisogna che mi ci metta anche io, perchè fa bene ed è buonissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona è vero ha un gusto buonissimo e fa tanto bene :)

      Elimina
  11. Complimenti Antonella
    Un'ottimo risultato!!!!!!!!!!!!!
    lo voglio fare anch'io...un bacione
    Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Renata!! Davvero merita farlo!
      un bacione :)

      Elimina
  12. Ti è venuto una meraviglia, bello compatto! Dovrò riprendere la mia yogurtiera ormai accantonata, proverò a farlo! Ciao

    RispondiElimina
  13. ma esistono i fermenti aromatizzati?
    mi daresti qualche info in più x favore?
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si esistono, la ditta Yogolife li fa alla vaniglia e alla fragola e poi quelli normali.. sono una meraviglia!! Sani e buoni!

      Elimina
  14. Bello yogurt, io ho messo da parte la yogurtiera per ora, ne mangio troppo!!! É una vera dipendenza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesco.. è una sanissima dipendenza!! Io pure non potrei farne a meno :)

      Elimina
  15. che meraviglia fatto in casa, è venuto bello compato, da provare, baci

    RispondiElimina

Grazie a tutti per i vostri commenti, sarò lieta di contraccambiare la visita.
Per esperienze negative già subite, non verranno accettati commenti polemici o denigratori.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...