martedì 4 dicembre 2012

Pane intrecciato con Tang Zhong

Pane intrecciato con Tang Zhong
Pane intrecciato con Tang Zhong
Questo metodo mi affascina così tanto che devo provare a farlo in vari modi.
Amo mettere semi e frutta secca nel pane,
ho voluto vedere come
sarebbe venuto con l’aggiunta di farina di segale integrale e Tang Zhong.
La consistenza rispetto al primo fatto è diversa..
 il peso della frutta secca
non lo fa diventare altissimo, anche la farina di segale integrale
e poi anche il fatto che è diminuita la temperatura qui da noi, c'è molta umidità
e magari anche quello ha influito.
Questo per dire a chi prova le mie ricette
che rimane un po' umido come pane,
tipo quello della val d'aosta alle noci.
Per chi non sapesse cosa sia il metodo Tang Zhong
cliccate su
Treccia di pane con metodo Tang Zhong
 il primo pane che ho fatto con questo metodo
 Ora passiamo alla ricetta attuale.


Pane intrecciato con Tang Zhong

Occorre per il Tang Zhong:
30 g di farina 
150 g di acqua
 
per l’impasto: 
500 g di farina speciale soffiato W 325 MolinoSimec
100 g di farina di segale integrale biologica
100 g di nocciole spezzettate
2 pugni di uvette EuroCompany
100 g di semi di lino
300 di acqua tiepida
2 cucchiai di latte in polvere
4 g di lievito di birra secco
20 g di miele di acacia
sale
Tang Zhong (fatto precedentemente)
 latte per bagnare sopra


teglia in alluminio Ottimo
piattino con rose Easy life design


Procedimento:
Si comincia preparando il Tang Zhong si mettono in un pentolino
i 30 g di farina
e con una frusta si aggiunge una parte
dei 150 g di acqua finchè non venga una pastella senza grumi,
dopo si aggiunge la restante acqua e
si ammalgama bene con la frusta.
Si mette sul fuoco basso e si gira continuamente
finchè non cuoce diventando una cremina gelatinosa.
Spegnere e far raffreddare.
Nel frattempo in planetaria metter tutti gli altri ingredienti,
alla fine aggiungere il tang zhong freddo.
Lavorare con il gancio per 15 minuti.
Prendere l’impasto e fare con un mattarello un giro di pasta
come si fa per i croissants
vedi qui
cioè si fa un rettangolo e poi si chiude a libro su se stessa la pasta.
Dopo coprire e lasciare lievitare fino al raddoppio (a me 3 ore).
Prendere il panetto lievitato
e allungarlo con il mattarello a forma rettangolare,
arrotolarlo su se stesso
e tagliare in due il cordone che poi va arrotolato su se stesso e messo a
chiocciola in una teglia (come si vede nella foto) 

Pane intrecciato con Tang Zhong

Far lievitare 2-3 ore.
Spennellare con il latte.
Cuocere a 190 g forno statico per 30 minuti.
Per noi davvero buono..umido e saporito!
Pane intrecciato con Tang Zhong
 
Pane intrecciato con Tang Zhong

18 commenti:

  1. Io già mi ero salvata la precedente ricetta.. ora salvo anche questa.. Voglio provare questo metodo quanto prima.. Un bacione.. e complimenti per la treccia.. è bellissima!

    RispondiElimina
  2. pane strepitoso, lo voglio provare anche io!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. mai sentito questo procedimento...perdona la mia ignoranza...ma devo dirti che il risultato finale è ottimo mia cara!
    bacione

    RispondiElimina
  4. wow, ha davvero un aspetto fantastico! dev'essere buonissimo, anche se sono sicura che se lo facessi io non mi uscirebbe così bene!

    volevo farti i complimenti per il blog, l'ho scoperto da poco per caso ma ho già sbirciato altre tue ricette, tutte bellissime! brava! mi sono anche aggiunta ai lettori fissi :)
    Passa anche da me se ti va!
    a presto,
    Michela

    RispondiElimina
  5. Molto originale come ricetta e davvero bello da vedere!
    Brava!

    RispondiElimina
  6. Cero che questo metodo ti ha proprio conquistata :) Io non l'ho più usato, non mi sono mai decisa a metterlo in pratica per i leivitati. Me ne dimentico sempre, uff!
    La tua treccia di pane è meravigliosa, perfetta sia col dolce che col salato :) Baci, buona serata

    RispondiElimina
  7. Hai ragione il "tang Zhong" è davvero un ottimo metodo di panificazione.
    Il tuo pane è davvero favoloso.
    Un bacio

    RispondiElimina
  8. Spettacolare, tutti i miei complimenti!

    RispondiElimina
  9. questo tang zhong l'ho gia sentito ma non ancora provato.....ma a giudicare dallle foto...il risultato é splendido! ciao giuli [www.loveateverybite.com]

    RispondiElimina
  10. Questo pane parla da solo o per meglio dire canta...e che cos'è!!!!

    RispondiElimina
  11. Mamma mia che presentazione, mi sembra buonissimo! La tua manualità mi stupisce sempre più!

    RispondiElimina
  12. Ciao Antonella, un bellissimo pane, molto ricco di frutta secca, come piace a me!!!
    Complimenti!!
    A presto :))

    RispondiElimina
  13. Antonella questo pane è bellissimo!!! Sei proprio brava...complimenti! :)

    RispondiElimina
  14. Questo pane mi ingolosisce troppo! In questo momento ho le mani troppo occupate nei lavoretti per il mercatino di Natale, a dopo il 16 riprendo anch'io a cucinare.
    Certo che tu hai una pazienza!!! Anche se sono abbastanza precisa, non riesco a fare ricette che richiedono troppe misurazioni di temperatura e metodi complicati. Mi viene l'ansia e non ci provo neanche. Ma il panettone con la pasta madre voglio assolutamente provarlo.
    Se ne riparla dopo il 16.
    Ciao, bella donna.
    Iaia.

    RispondiElimina
  15. il metodo mi insegue da un pò e prima o poi lo devo provare, anche io spesso faccio queste trecce con la frutta secca soprattutto a natale, e preparo un lievitino la sera prima. Però devo testare questo Thang Zong alla prossima panificazione:) grazie e buona giornata. mony

    RispondiElimina
  16. Ho già fatto un'altra versione , è da provare anche questa!!
    Bellissima!
    baci1

    RispondiElimina
  17. Cara mia ogni volta che passo da te mi viene l'acquolina in bocca. Sei bravissima! Questo pane è fantastico, mi piacerebbe tanto assaggiarlo....
    Un forte abbraccio!

    RispondiElimina
  18. Mai mangiato, ma mi fido di te, verrò ad assaggiarlo!! un abbraccio...ciao

    RispondiElimina

Grazie a tutti per i vostri commenti, sarò lieta di contraccambiare la visita.
Per esperienze negative già subite, non verranno accettati commenti polemici o denigratori.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...