mercoledì 24 ottobre 2012

Panini intrecciati cotti su pietra refrattaria

Panini intrecciati cotti su pietra refrattaria
Panini intrecciati
Sono troppo felice è la prima volta che cucino su una piastra refrattaria!
Ora farò moltissimi esperimenti per usarla al meglio.
Sapendo che sarebbe arrivata oggi, mi sono anticipata e ho cominciato
a fare l’impasto così l’ho provata subito.
Emozionatissima!
Ho usato un mix di ricette che avevo già usato,
direi che i miei panini intrecciati sono venuti proprio bene.
Credo che da ora in poi la userò sempre!!


Sono lieta che ci siano state oggi cose positive,
come l'arrivo di questa meravigliosa pietra,
dato che è un periodo un po' nero e troppo lungo,
sono così preoccupata che sono riuscita a fare una visita
medica e dimenticare lì la borsetta.
Torno a casa e apro il frigo per cucinare e ho trovato
una padella grandissima in frigo pulita e vuota.
Si lo so non sono cose gravi,
ma io sono una precisina di natura e
non ho mai scordato nulla o fatto cose strane.
Per quanto riguarda la borsa
mi sono accorta dopo mezz'ora di averla persa
perchè non la trovavo ed eravamo già lontanissimo
dall'ospedale,
mio marito Giovanni velocemente ha telefonato al reparto
ed era ancora lì, così siamo tornati indietro e l'ho recuperata.
Sulla pentola vuota che vi devo dire..
son rimasta come una scema.
Ci manca solo che mi venga l'alzheimer!!
Così tra i problemi della visita medica fatta e altri su cui sorvolo...
sono scoppiata a piangere. Si può?? Uffa!!
Meglio che cucino così non ci penso!


Panini intrecciati
occorre:
465 g di farina W685 MolinoSimec
265 g di acqua
50 g di farina di segale integrale
25 g di olio evo
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaio di lecitina di soya
1 tuorlo d’uovo
4 g di lievito di birra secco
un pizzico di sale
Pietra refrattaria Pepita
Procedimento:
unire tutti gli ingredienti in planetaria, per ultimo il sale.
Incordare per 10-15 minuti.
Lasciar lievitare in ciotola coperta con pellicola per 1 ora.
Dopo mettere sull’asse l'impasto
e col mattarello allungare come si fa per i croissants.
Piegare in 3 e riallungare,
ripiegare e mettere a lievitare coperto 1 ora.
Dopo fare dei pezzi da 80 g circa e allungare ogni panino con un mattarello.
Arrotolare su se stesso lasciando una parte libera che taglieremo in tre e poi intrecciamo.
Ora la parte intrecciata la portiamo sopra la parte non intrecciata.
Qui le foto del procedimento.
panini intrecciati
Mettere i panini a lievitare su carta forno della stessa larghezza della pietra refrattaria.
Lasciare lievitare fino a raddoppio... io ho avuto poca pazienza solo 1 ora,
ma meglio se si aspetta di più.
Scaldare il forno a 250 g con la piastra refrattaria dentro per almeno 40 minuti.
Quando è calda abbassare il forno a 220 gradi.

panini intrecciati


Con la speciale pala mettere in forno i panini che sono sulla carta .
Spennellare con olio evo.
Cuocere a 220 gradi per 15-20 minuti finchè dorati.
A me sono venuti 10 panini quindi ho fatto due infornate.
Qui in forno poco prima di toglierli nella pietra refrattaria.
panini intrecciati
Che buoni e morbidi i miei
Panini intrecciati
Panini intrecciati

30 commenti:

  1. Ciao cara, mi dispiace tanto per tutte queste cose brutte che ti stanno succedendo e spero di cuore che ti passi quanto prima questo periodo nero...
    Intanto i tuoi panini intrecciati sono fantastici, come appena sfornati dal panettiere, complimenti, sei bravissima!
    Ti auguro una giornata fantastica!
    Un'abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Meravigliosi, si può dire esperimento riuscito!!!!!

    RispondiElimina
  3. Fantastici questi panini.
    Anch'io voglio comprarmi la pietra, poi adesso che ho visto questi risultai.
    baci

    RispondiElimina
  4. ma che forte!!!
    non sapevo nemmeno che esistesse in tavoletta da mettere dentro al forno!
    stupendi i panini!

    RispondiElimina
  5. Che buono il pane appena sfornato! E che bella forma gli hai dato!
    Oggi sul mio blog c'è una cosa un po' speciale. Ti va di dargli un'occhiata?
    www.francescainthekitchen.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. non ti preoccupare, vedrai che il momento "no" passerà, tieni duro !! Come si dice: " cucina che ti passa ". ciao

    RispondiElimina
  7. Buon giorno carissima..ti ringrazio per aver commentato la mia ricetta, faccio un salto veloce per dare un'occhiata al tuo blog è bellissimo, tante belle ricette ..è come anzi meglio di sfogliare una rivista di cucina.Torno piu' tardi a guardarlo con attenzione.
    Per quanto riguarda i panini sono stupendi, cotti sulla refrattaria è il massimo.
    E' da un po' che volevo comprarla ma non la trovo..mi daresti un indicazione?.
    Ti abbraccio e teniamoci in contatto.
    Ciao a presto.
    Incoronata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Inco io sto usando quella Pepita, è buonissima!
      Se guardi vicino alla parola c'è il nome e se clicchi sopra ti porta direttamente al sito.
      Grazie per i bei complimenti
      un abbraccio

      Elimina
    2. Grazie cara Anto vado subito a dare un'occhiata.
      Baci..notte.
      Inco

      Elimina
  8. Anto.. no eh.. buttarsi giù.. farsi un pianto di sfogo va bene.. ma poi.. bisogna tirarsi su e andare avanti.. dai!!!! Ottimi i tuoi panini.. pensa che scema che sono.. ho quella pietra da oltre 1 anno.. e eppure la uso solo sul barbecue.. mi dimentico di provare nel forno.. baci :-) buona giornata

    RispondiElimina
  9. ahahhahha,mi unisco a te, a me capita di dover posare le scarpe e d invece di andare nella scarpiera , apro il frigo , per fortuna poi mi rendo conto,pensa se invece della padella ti ritrovi le scarpe, i panini son fantastici bravissima :-)

    RispondiElimina
  10. Che spettacolo questi panini , niente a che vedere con quelli comprati!
    Bravissima
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  11. super forte la pietra da forno...ottima cottura per i tuoi stupendi panini...felice giornata:)

    RispondiElimina
  12. i brutti periodi ci sono per tutti, in maniera più o meno grave ciascuno di noi è immerso nelle proprie sventure e cerca di far fronte come meglio può, è la vita purtroppo...forza

    RispondiElimina
  13. questo pane te lo rubo sicuro, la forma è troppo carina!
    per il resto mi dispiace, te lo dice una che paga due volte la stessa cosa, dimentica i soldi dei resti, mette in forno le cose che vanno in frigo....troppi pensieri cara mia, i nostri cervelli vanno in tilt!
    cerca di trovare dei momenti di relax, anche impastare fa bene, distoglie la mente e funziona da antistress!

    RispondiElimina
  14. Sono davvero splendidi questi panini, anche in foto esprimono tutta la loro bonta'!!!Un bacione!!!

    RispondiElimina
  15. sono bellissimi...e la cottura straordinaria!
    baci cara

    RispondiElimina
  16. che belle forme!!! Non ce la farò mai a farli uguali! :(

    RispondiElimina
  17. Ciao Antonella, non ho mai cucinato su pietra refrattaria e fin'ora non mi è mai passato per la testa di farlo, ma tu, mia cara, mi hai incuriosito e sono sicura che andrà a finire che alla fine la comprerò anch'io. :/
    Per le cose dimenticate stai tranquilla, sei un po' presa dai pensieri e può capitare di dimenticare qualcosina in giro.
    Un bacino,
    Valentina

    RispondiElimina
  18. bellissimo post e molto ben spiegato.complimenti bellissimi panini e mi immagini il figurone in tavola!

    RispondiElimina
  19. le tue ricette di lievitati sono sempre perfette, questi panini sembrano usciti da una panetteria, mi piace questo particolare intreccio, magari lo provo anche con la pasta brioche! A presto e buona giornata!

    RispondiElimina
  20. ti son venui una favola bravissima uno ira l'altro

    RispondiElimina
  21. che spettacolo devon esser davvero ottimi^^
    ciao a presto^^

    RispondiElimina
  22. dai dai che le cose miglioreranno! intanto questi panini sono stupendissimi!

    RispondiElimina
  23. Ma che belli che sono, complimenti.
    Buona notte
    Mandi

    RispondiElimina
  24. ma che bella forma gli hai dato Antonella...bellissimi!!!e coraggio forza,questo periodaccio passera presto e tornerai serena,un bacio!

    RispondiElimina
  25. Sono bellissimi questi panini! Io faccio solo pagnotte!

    RispondiElimina

Grazie a tutti per i vostri commenti, sarò lieta di contraccambiare la visita.
Per esperienze negative già subite, non verranno accettati commenti polemici o denigratori.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...