martedì 4 ottobre 2011

Brioche


Ho trovato una meravigliosa ricetta sul web ho modificato solo qualcosina
 ieri ho iniziato a farla, amo le cose lievitate .. e speravo mi venisse bene
e così è stato!!
occorre:
200 g farina manitoba 
150 g farina 00
5 uova medie
35 g di zucchero
1 cucchiaino di miele Ca' da Laisna
6 g di sale
250 g di burro
12 gr di lievito di birra
25 g di latte
scorza di limone

1 stampo rotondo con il buco

Allora ho sciolto il lievito nel latte nella planetaria e con il cucchiaino di miele.. ho aggiunto piano piano la farina e ho avviato l'impastatrice.. piano piano ho aggiunto 2 uova .. lo zucchero il sale .. e le altre uova poco per volta.. il sale.. ho lavorato bene con la planetaria.. finchè non fosse tutto liscio.. tempo credo 10 min..

poi ho fatto il burro a pezzettini e mentre l'impasto girava lo aggiungevo..
una volta messo tutto.. ho fatto girare la planetaria per 30 min.. finchè non mi sembrava l'impasto bello lavorato
qunado era ben lavorato ho fatto come faccio col pane senza impasto.. le 4 pieghe verso l'interno.. come per fare un pacchettino
ho coperto con la pellicola e lasciato a lievitare 40 minuti
poi l'ho messo in frigo tutta la notte
la mattina l'ho tirato fuori dal frigo.. era bello lievitato e l'ho lasciato a temperatura ambiente 45 minuti e poi ho fatto un salame lungo che ho tagliato in 5 pezzi

e messi nello stampo col buco stretto sotto
l'ho coperto con pellicola e messo in forno spento a lievitare 2 ore

poi per dare la doratura (che di solito si ottiene spennellando con l'uovo) ho spruzzato  il Doratore 
 che è meraviglioso e mi permette di bagnare uniformemente la mia brioche
poi fatto qualche taglio con la forbici e cotto
in forno a 185 gradi per 45 min.. quando è diventato troppo dorato ho coperto con stagnola
buon appetito
 è venuto altissimo

i cioccolatini finali li ho fatti con 2 stampi IMCOP

19 commenti:

  1. complimenti veramente!Le tue creazioni sono fantastiche!Come vorrei essere brava solo la meta' di quanto lo sei tu!!!

    RispondiElimina
  2. Favolose!!! Antonella sei un portento cara! BACIONI

    RispondiElimina
  3. Davvero brava!!! Mi piace molto l'alveolatura, sembra quasi un babaà!

    RispondiElimina
  4. Ma che meraviglia.....mmmmm immagino già il profumino!!!

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutte Dolcezze..
    è davvero una brioche buonissima, rimane morbida anche i giorni dopo.. oggi è il secondo giorno e sembra appena fatta
    siete anche voi bravissime

    RispondiElimina
  6. deve essere molto soffice...che bella...tu sei troppo brava!

    RispondiElimina
  7. Grazie Nonna papera.. veramente merita di essere fatta.. è davvero sofficissima.. :)

    RispondiElimina
  8. e questo dolce finalmente l'ho mangiato anche io , devo dire :buonissimo!!!!

    RispondiElimina
  9. Meraviglioso risveglio e leggere questa ricetta. Non solo bella da vedere ma sicuramente anche buonissima. Complimenti!!! Bacio

    RispondiElimina
  10. Ciao Caterina si tu sai che buono è!!
    grazie amica mia

    RispondiElimina
  11. Grazie Le passioni di Mim
    un bacio

    RispondiElimina
  12. Che bella brioche!!Anche piace tanto preparare i lievitati.Non so se hai letto sul mio blog il post sulle mie prove con le fette biscottate bicolori, ormai non faccio altro che sfornare fette! Ma tra un po si avvicina il tempo del panettone quindi dovrò cambiare tipo di impasto

    RispondiElimina
  13. Ciao Cristina sono stupende le tue fette biscottate
    mi sono ispirata per fare un nuovo tipo di brioche
    grazie

    RispondiElimina
  14. Complimenti Antonella, per chi non ha la planetaria come si può impastare?
    grazie e ancora i miei complimenti ;)

    RispondiElimina
  15. Grazie Cinzia, io prima di comprarla usavo quel frullatore a mano che ha anche gli uncini per impastare, o un robot che abbia la pala per impastare.. a mano ho si potrebbe anche fare ma essendo molto molle ti si appiccica molto alle mani

    RispondiElimina
  16. Rico lo preparé en la máquina de hacer pan y queda super , mil gracias.... Un abrazote...

    RispondiElimina
  17. ma le due ore che bisogna lasciare il tutto in forno ....il forno deve essere spento (freddo)? o Tiepido /riscaldato e spento?

    Daniela ... vorrei provarla a fare :-))
    La farina Manitoba si trova tranquillamente al supermercato???

    Grazieee

    RispondiElimina
  18. Ciao Daniela
    allora si in forno spento l'ho scritto nella ricetta a lievitare 2 h, io ho fatto così,
    la manitoba si compra al supermercato c'è scritto sopra farina americana spesso
    prego ciao

    RispondiElimina

Grazie a tutti per i vostri commenti, sarò lieta di contraccambiare la visita.
Per esperienze negative già subite, non verranno accettati commenti polemici o denigratori.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...